AUTOSTRADE PER L’ITALIA IN PRIMA LINEA A GENOVA PER IL RIPRISTINO DELLA VIABILITA’ LOCALE

Realizzate nei tempi prefissati da Pavimental, società del Gruppo Atlantia, la Via del Papa, il relativo bypass e la Via 30 Giugno.

Autostrade per l’Italia, grazie alla stretta collaborazione con il Comune di Genova e la Regione Liguria, è in prima linea  negli interventi per realizzare le prime opere di viabilità necessarie a ridurre i disagi alla mobilità provocati dal crollo del ponte Morandi.

Grazie a Pavimental – società collegata ad Autostrade per l’Italia, specializzata nella realizzazione di infrastrutture per la mobilità – è stata riaperta la nuova via della Superba, oltre al  relativo bypass per i mezzi pesanti che collega il casello autostradale dell’aeroporto con la stessa via.

Sempre in collaborazione con il Comune, è stata inoltre ripristinata la via 30 Giugno: la strada, riaperta il 13 ottobre scorso, collega direttamente il casello di Bolzaneto dell’A7 con i bacini di Cornigliano e Sampierdarena. I lavori di ripristino, completati in circa tre giorni , hanno visto l’impiego di una squadra di 20 operai, con turni di lavoro h24, impegnata nella sostituzione delle barriere di sicurezza (guard-rail), nel ripristino della pavimentazione del piano viario, nella messa in sicurezza e perimetrazione dell’area.

Gli interventi rientrano tra le iniziative  per favorire il ripristino della viabilità e l’attivazione di percorsi  alternativi.